Revisione cooperativa

"La revisione cooperativa verifica l'osservanza dei caratteri e della finalità degli enti cooperativi" (art. 3 L.R. 5/2008).

La Federazione Trentina della Cooperazione s.c., quale associazione di rappresentanza, è l’autorità di revisione per gli enti cooperativi ad essa aderenti (art. 21, primo comma, L.R. 5/2008).

La Divisione Vigilanza è l’unità organizzativa a cui sono state affidate le funzioni di vigilanza previste dalla L.R. 5/2008 e dal relativo Regolamento Attuativo.

Requisito per il riconoscimento della Federazione quale autorità di revisione è il poter disporre di un numero di revisori tali da garantire la regolare esecuzione delle revisioni cooperative sugli enti cooperativi ad essa aderenti e prevedere nell’atto costituivo la non ingerenza delle proprie cariche elettive nell’esecuzione della revisione (art. 9, lettere e) ed f) L.R. 5/2008).

Tale previsione statutaria è esposta all’art. 4, lettera k) dello Statuto sociale della Federazione che prevede: “sulla base di quanto previsto dalla legge regionale che disciplina la materia, esercitare la vigilanza sugli enti cooperativi – anche attraverso la revisione cooperativa e la revisione legale dei conti a norma delle vigenti leggi assicurando la non ingerenza delle proprie cariche elettive nella gestione di tale attività, nonché l'indipendenza dei propri revisori rispetto all'ente oggetto di revisione nell'esercizio dell'attività di vigilanza ...".

Per approfondire

> La revisione cooperativa può essere ordinaria o straordinaria e avere cadenza annuale o biennale (continua ...)

> Per lo svolgimento della revisione cooperativa, il revisore ha bisogno di acquisire la documentazione dell'ente cooperativo (continua ...

> La revisione cooperativa svolta dalla Divisione Vigilanza avviene con le modalità stabilite dall’art. 29 della L.R. 5/2008   (continua ...)

> La Federazione Trentina della Cooperazione deve segnalare alla struttura amministrativa le eventuali irregolarità riscontrate durante l'intervento revisionale (continua ...)

> La struttura amministrativa può adottare dei provvedimenti, sulla base delle risultanze della revisione (continua ...)